Viaggi / Korakané / Mondo / Argentina

Patagonia: fascino selvaggio

4 Febbraio 2025 - 16 Febbraio 2025

Un grande viaggio nelle aree naturalistiche più affascinanti del Continente sudamericano.

Le Riserve di Punta Tombo e Peninsula Valdés, le colonie di elefanti marini e pinguini, le immense distese patagoniche e i grandiosi paesaggi del Parco nazionale Los Glaciares.

Si comincia con l’eleganza monumentale di Buenos Aires, si prosegue con Ushuaia, la “fin del mundo” e si arriva anche al meraviglioso ghiacciaio del Perito Moreno. 

  • Martedì 4 febbraioclicca per i dettagli

    Partenza da Bra e Torino in bus, all'orario concordato, per l'aeroporto di Milano. Disbrigo delle pratiche doganali ed imbarco sul volo in direzione Buenos Aires. Pasti e pernottamento a bordo.

  • Mercoledì 5 febbraioclicca per i dettagli

    Arrivo in mattinata all'aeroporto internazionale di Buenos Aires. Incontro con la guida locale. Tempo libero per il pranzo. Pomeriggio dedicato alla prima visita della città: Buenos Aires è una megalopoli di tredici milioni di abitanti, includendo tutta l’area metropolitana, ed è anche una delle città più eleganti del Sud America. Il pittoresco quartiere italiano di La Boca sarà il nostro punto di inizio per la passeggiata urbana, sebbene siano rimasti in pochi gli antichi abitanti genovesi che vivono ancora in questa zona. Passeremo per la Calle il Caminito come testimonianza di uno scenario etnico-culturale lasciato ancora intatto. Tappa obbligatoria è la Plaza de Mayo, testimone d'importanti fatti della storia argentina, circondata da edifici rappresentativi, come il Cabildo, la Cattedrale e la Casa Rosada, sede della presidenza della nazione. Raggiungeremo poi la Recoleta, elegante quartiere dove si trovano innumerevoli locali di vario genere oltre al celebre cimitero, la chiesa coloniale El Pilar, e San Telmo. Quest'ultimo è uno dei quartieri più antichi nelle cui case coloniali risiedono artisti ed artigiani, ricco di caratteristiche “milongas”, luogo di ritrovo per gli appassionati del tango. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

  • Giovedì 6 febbraioclicca per i dettagli

    Colazione al sacco. Trasferimento di prima mattina all’aeroporto nazionale e proseguimento con il volo per Trelew. All’arrivo, partenza per l’escursione a Punta Tombo, la più grande colonia di pinguini della Patagonia: è veramente uno spettacolo unico osservare milioni di pinguini sulle scogliere a strapiombo sul mare! Merenda tipica della regione con tè gallese. Trasferimento in hotel a Puerto Madryn. Cena in hotel o ristorante locale. Pernottamento.

  • Venerdì 7 febbraioclicca per i dettagli

    Prima colazione in hotel.  Intera giornata di escursione guidata alla Peninsula Valdes dove si potrà osservare la caratteristica fauna locale, ricchissima di uccelli, foche, leoni marini, nandu e guanacos. Pranzo in corso di escursione. Una terra asciutta e selvaggia, battuta dal vento dell’Ovest, questa zona è un susseguirsi di golfi e scogliere, baie e lagune che di tanto in tanto sono interrotti da spiagge ghiaiose. Habitat naturale di specie protette, questo luogo è il vero paradiso di tutti gli amanti della natura, ma soprattutto della fauna marina. Nel 1999 questo lembo di terra dalla forma inusuale è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, ed è una delle zone dell’Argentina che conserva l’aspetto che questa terra aveva prima dell’arrivo dei conquistadores spagnoli. Al termine, rientro in hotel, cena e pernottamento.

  • Sabato 8 febbraioclicca per i dettagli

    Colazione in hotel. Al mattino, trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea in direzione Ushuaia, la città più australe del mondo, una porta aperta verso l'immensa e misteriosa Antartide. Situata sulla riva del Canale Beagle, è circondata da forme naturali che danno veramente l'impressione di essere arrivati alla fine del mondo. Pranzo libero. All’arrivo, incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

  • Domenica 9 febbraioclicca per i dettagli

    Colazione in hotel. Partenza per l'escursione al Parco nazionale della Terra del fuoco, luogo alle porte della città caratterizzato da alberi deformati dal vento e di diverse specie floreali. Nel parco convivono le volpi dal manto colorato, i conigli selvatici, i castori e le oche. Pomeriggio dedicato all'escursione in navigazione sul Beagle Canal, fino a raggiungere il faro Les Éclaireurs, alto 11 metri, da dove si possono avvistare i leoni marini, i cormorani e numerose altre specie d'uccelli. Merenda delle 17:00 in ristorante locale. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

  • Lunedì 10 febbraioclicca per i dettagli

    Colazione in hotel. Visita del Museo del Fin del Mundo, un pezzo vivo della storia e della cultura della zona. L'edificio principale fu completato nel 1915 come abitazione dell'allora Governatore Manuel Fernandez Valdez; l'edificio fu poi sede della Banca Nazionale per oltre 60 anni. Nel 1999 è stato dichiarato Patrimonio Culturale della Città di Ushuaia. Pranzo libero in corso di escursione. Al termine della visita, trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea in direzione El Calafate, deliziosa cittadina all’interno del paesaggio patagonico della pre-cordigliera: pianure sconfinate, luoghi di selvaggia ed incontaminata bellezza e fauna ricchissima sono le caratteristiche della Patagonia, un'area sconfinata e scarsamente popolata che abbraccia tutto il Sud dell'Argentina fino alla terra del fuoco. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel.

  • Martedì 11 febbraioclicca per i dettagli

    Colazione in hotel. Intera giornata dedicata all'escursione sul ghiacciaio Perito Moreno. Pranzo libero in corso di escursione. Il Perito Moreno è l’attrattiva principale del Parco Nazionale Los Glaciares, formato da diversi ghiacciai che, scendendo dal campo continentale patagonico sud (una distesa di ghiaccio di circa 300 chilometri quadrati in cima alle Ande), sboccano nei laghi Viedma e Argentino. La caratteristica principale del ghiacciaio Perito Moreno è la sua accessibilità: il fronte, di 3 km di larghezza, 70 metri d’altezza per 35 km di profondità è incredibilmente osservabile da pochi metri! Questo è il punto perfetto dove poter osservare direttamente grossi iceberg che si staccano fragorosamente dal suo fronte. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

  • Mercoledì 12 febbraioclicca per i dettagli

    Colazione in hotel. Giornata dedicata alla navigazione in catamarano sul braccio nord del lago Argentino che ci porterà ad osservare da vicino, fino quasi a toccarli, i ghiacciai Upsala e Spegazzini: non potremo che rimanere increduli di fronte a questo spettacolo naturale. Enormi masse di ghiaccio che galleggiano sull'acqua in una calma eterea, interrotta ogni tanto da tonfi fragorosi di lastre di ghiaccio che si staccano precipitando giù nell’acqua fino a formare nuovi iceberg. La navigazione prevede la discesa a terra nella “Base Spegazzini” dalla quale, dopo un breve sentiero di circa 300 metri, si arriverà al nuovissimo Rifugio Spegazzini, un incredibile punto di osservazione di tutta la baia e dei ghiacciai circostanti. Pranzo al sacco in corso di escursione. Per godere ancora di più della fantastica e incontaminata bellezza della zona, sarà possibile tornare al punto d’imbarco attraverso il “trekking della montagna”, un sentiero boscoso di media difficoltà di circa 700 metri, lungo il quale vi sono vari punti di osservazione dell’immensa natura che circonda la baia. Rientro in hotel nel primo pomeriggio. Cena e pernottamento.

  • Giovedì 13 febbraioclicca per i dettagli

    Colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Buenos Aires. Pranzo libero. All'arrivo, previsto nel tardo pomeriggio, trasferimento in hotel. Cena in hotel o in ristorante locale. Pernottamento.

  • Venerdì 14 febbraioclicca per i dettagli

    Colazione in hotel. Giornata libera a disposizione per visite facoltative e acquisti di carattere personale, con l'accompagnatore sempre a disposizione. In serata, ritrovo in ristorante per la cena di arrivederci con spettacolo di Tango. Pernottamento in hotel.

  • Sabato 15 febbraioclicca per i dettagli

    Colazione in hotel. Mattinata a disposizione per escursioni facoltative, relax o shopping. All'ora stabilita, trasferimento per l'Aeroporto Internazionale per il volo di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

  • Domenica 16 febbraioclicca per i dettagli

    Arrivo in Italia e trasferimento ai luoghi di origine. TERMINE DEI SERVIZI

Mappa
Stato
In via di conferma
Quota di partecipazione
euro 5350,00 ( minimo 12 )
Supplemento singola

euro 650

La quota comprende
  • Trasferimento A/R
  • Volo A/R
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Accompagnatore Korakané per tutta la durata del viaggio
  • Visite guidate come da programma
  • Pernottamento in hotel
  • Minibus confort
  • Guida in italiano per tutta la durata del tour
  • Pasti come da programma: tutte le colazioni e le cene / 3 pranzi (uno al sacco) / 2 merende
  • Tutte le escursioni come da programma
  • Hotel categoria 4 stelle
  • Cena con spettacolo di tango il 14 febbraio
La quota non comprende
  • Mance
  • Bevande
  • Extra in genere
  • Assicurazione annullamento pari al 7% del pacchetto di viaggio
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne "La quota comprende"
I nostri alberghi

Buenos Aires: Hotel Savoy o similare
Puerto Madryn: Yene Hue o similare
Ushuaia: Albatros Hotel o similare

El Calafate: Mirador del Lago o similare

Documenti necessari
  • Passaporto con validità di 6 mesi dalla data di scadenza

N.B. L'itinerario potrebbe subire delle variazioni rimanendo invariato nel contenuto