Palermo e Monreale: fascino millenario

6 Marzo 2021 - 8 Marzo 2021

Capoluogo incontestato della Sicilia, Palermo è veloce, esuberante, chiassosa ed entusiasmante. La città deriva in gran parte il suo aspetto attuale da un passato ricco di influenze straniere, mostrando la caratteristica fusione siciliana di arte, architettura e modi di vita ereditati dalle diverse civiltà che hanno lasciato la loro impronta nel corso dei secoli.  Nelle viuzze del centro storico, eleganti monumenti barocchi e normanni coesistono con cupole arabe, mentre i mercati bizantini invadono i popolosi quartieri medievali.

Un fine settimana fatto per inebriarsi di bellezza, cultura e sapori siciliani decisi! Volo da Torino, hotel centrale, l’escursione a Monreale e la cucina, rigorosamente della tradizione!

MONREALE – CATTEDRALE DI PALERMO- PALAZZO DEI NORMANNI – CHIESA DELLA MARTORANA – SAN GIUSEPPE TEATINI – MERCATO STORICO DI BALLARO’ – SPETTACOLO MUSEO DELLE MARIONETTE

Siate viaggiatori, noi pensiamo a tutto il resto.

  • Partenza da Bra e Torino per l'aeroporto di Torino Caselle. All'arrivo, disbrigo delle pratiche doganali ed imbarco su volo diretto a Palermo. All'arrivo, incontro con la guida e spostamento nella vicina Monreale. La storia della cittadina è lunga ed ammantata di leggenda. Si narra, infatti, che Guglielmo I, re normanno di Sicilia, dopo una battuta di caccia si fosse addormentato sotto un carrubo. In sogno gli apparve la Madonna che gli indicò il luogo ove era nascosto un tesoro con cui egli avrebbe dovuto erigere la sua chiesa, chiamata appunto Santa Maria Nuova. La cattedrale è stata inserita nella lista dei siti Unesco ed è considerata una delle più importanti chiese medioevali del mondo. In essa si fondono varietà di stili e originalità strutturale veramente uniche. A oriente sono rivolte le due absidi visibili, nella loro magnificenza, anche a chilometri di distanza; l’esterno della chiesa è massiccio, ma al contempo semplice nelle sue forme. L’interno della chiesa è a croce latina con tre navate, divise da 18 colonne in marmo ornate da diversi capitelli. La cattedrale di Monreale è nota in tutto il mondo per i suoi mosaici: una superficie di oltre 6.000 metri quadri e oltre 130 i mosaici bizantini che adornano la chiesa e raffigurano episodi tratti dall’Antico Testamento, dal Nuovo Testamento e dalle vite dei santi. Di incredibile bellezza anche il chiostro dei Benedettini. Un elegante quadrangolo a portici, con 216 colonne binate a sostegno di archi ogivali, ereditati dall'influenza araba nell'arte siciliana. Al termine, tempo libero per il pranzo fra i vari localini caratteristici. Nel pomeriggio, discesa su Palermo (10 km), scarico dei bagagli in hotel centrale ed, a seguire, piacevole passeggiata fra le caratteristiche viuzze sino al museo delle marionette, la più bella raccolta di pupi e di scenari dipinti di tutta Italia. Visita alla collezione e spettacolo dal vivo. Un vero e proprio teatrino verrà messo in scena dalle tradizionali famiglie che si tramandano l'arte da svariate generazioni. A seguire, rientro in hotel, cena in ristorante tipico e pernottamento.

  • Colazione in hotel e giornata interamente dedicata alla visita guidata del centro storico di Palermo. Si inizierà con l'immensa ed inaspettata Cattedrale, indiscusso capolavoro di arte normanna fondata nel 1185 dall'arcivescovo inglese Gualtiero Offamiglio, che voleva farne la sua base di potere in città. Le radicali modifiche eseguite nel tardo Settecento stravolsero le raffinate linee arabo-normanne in pietra bronzea e comportarono l'aggiunta di una cupola assolutamente discordante. Tuttavia, le tre absidi orientali e le incantevoli torrette che le fiancheggiano sono originali del XII secolo. A seguire, visita completa del Palazzo dei Normanni. Tra gli edifici più visitati di tutta la Sicilia, è la più antica residenza reale d’Europa, oggi sede dell’Assemblea regionale siciliana. Precedentemente, è stata la dimora dei sovrani del Regno delle due Sicilie e sede imperiale con Federico II e Corrado IV. All’interno sono presenti diversi cortili, tra cui il Cortile Maqueda, con le sue logge di stile rinascimentale, e il Cortile della Fontana, a un livello superiore, collegato agli altri da scaloni monumentali. Dal patio si accede alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie, mentre al primo livello vi è la Cappella Palatina, dedicata a San Paolo Apostolo e risalente al 1132. Fatta erigere da Ruggero II, la Cappella è una basilica a tre navate delimitate da colonne in granito e marmo cipollino. La cupola e le absidi sono decorate con mosaici bizantini, tra i più belli della regione. Salendo, si arriva agli appartamenti reali e alle numerose sale presenti, tra cui la Sala d’Ercole, la Sala dei Vicerè, la Sala di Federico, la Sala Pompeiana, la Sala dei Venti. La Sala Ruggero si trova in una delle due torri rimaste, delle quattro originarie, la Torre Pisana. L’altra è la Torre del Tesoro (o Torre Gioaria), eretta da Ruggero II di Sicilia. Al termine, tempo libero per il pranzo. La scelta culinaria spazia dal veloce arancino al raffinato ristorante di pesce. Nel pomeriggio, proseguimento delle visite, attraverso una splendida passeggiata nel quartiere storico dei Quattro Canti, con la Fontana della vergogna, la chiesa di santa Caterina  e san Giuseppe dei Teatini per un tripudio di barocco assoluto. Per finire, tappa obbligata presso il millenario mercato di Ballarò. Un coloratissimo corridoio di bancarelle stracolme di mercanzie provenienti da tutto il mondo, monumenti serpottiani, abbannìate, l’originale street food e la street art, simbolo del modello di partecipazione sociale che ha generato in questi anni la sua comunità. Rientro in hotel, cena della tradizione in ristorante e pernottamento.

  • Colazione in hotel e prima parte della mattinata dedicata al completamento delle visite cittadine. In base alle normative vigenti, sempre in continua evoluzione, insieme alla guida, si sceglierà cosa approfondire. Nel ventaglio di possibilità, potranno essere inserite:

    • chiesa della Martorana. Uno degli edifici più raffinati del periodo medievale che si siano conservati, commissionata nel 1143 da Giorgio di Antiochia. Una serie di mosaici spettacolari decora le pareti e le colonne che sorreggono la cupola principale.
    • chiesa di San Giovanni degli Eremiti. Sconsacrata e fatta erigere da Ruggero II nel 1132, è una delle vestigia normanne della città in cui è più evidente l'influsso arabo, testimoniato dalle cinque cupolette color ocra che incoronano la piccola chiesa squadrata.
    • Oratorio di Santa Zita. Vanta alcune delle creazioni più estrose della fantasia rococò di Giacomo Serpotta: uno splendente, caotico insieme di figure allegoriche.
    A seguire, tempo libero per acquisti a carattere personale e spuntino/pranzo veloce prima della partenza per l'aeroporto. All'arrivo, disbrigo delle pratiche doganali ed imbarco su volo diretto a Torino. Trasferimento a Torino e Bra.

Stato
In via di conferma
Quota di partecipazione
euro 570,00 ( minimo 10 )
euro 520,00 ( minimo 15 )
Supplemento singola

euro 60,00

La quota comprende
  • Volo A/R
  • Trasferimento A/R
  • Pernottamento in hotel
  • Pasti come da programma
  • Visite guidate come da programma
  • Accompagnatore Korakané per tutta la durata del viaggio
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Biglietto di ingresso alla Cattedrale + chiostro di Monreale
  • Biglietto di ingresso al Palazzo dei Normanni, Cappella Palatina e Appartamenti Reali
  • Biglietto di ingresso + spettacolo al museo delle Marionette
La quota non comprende
  • Tassa di soggiorno
  • Bevande
  • Assicurazione annullamento pari al 5% del pacchetto di viaggio
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota comprende”.
  • Ingressi oltre a quelli specificati
I nostri alberghi

Best Western Hotel Cavalieri o similare

Documenti necessari
  • Carta d'identità
  • Tessera sanitaria

N.B. L'itinerario potrebbe subire delle variazioni rimanendo invariato nel contenuto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi