Viaggi / Viaggi / Mondo / Cuba

L’anima rivoluzionaria di Cuba

18 Febbraio 2023 - 28 Febbraio 2023

Basta mettere piede in quest’isola, la più grande dei Caraibi, per rimanere ammaliati dal suo paesaggio, dalla sua cultura e, soprattutto, dalle sue contraddizioni: la dominazione spagnola, la tratta degli schiavi, la monocultura dello zucchero, la dipendenza politica ed economica dagli Stati Uniti, la rivoluzione di Castro e Che Guevara e la Guerra Fredda sono tutti eventi che hanno lasciato profonde tracce nella storia e nella popolazione cubana.

Un itinerario di 10 giorni che ripercorrerà tutte le principali perle di Cuba, dalla sua colorata capitale L’Avana, alla rivoluzionaria Santa Clara e alla città-museo di Trinidad, attraversando le numerose valli costellate di piantagioni di tabacco, caffè e zucchero  e visitando i principali monumenti che raccontano la storia e le lotte di questo paese. L’atmosfera che si respira tra le vie delle sue città, la musica suonata nelle piazze che si diffonde nel vento, i colori sgargianti delle case e le bellezze naturali e culturali renderanno il viaggio a Cuba un’esperienza unica e indimenticabile.

D’altronde, come affermato da Cristoforo Colombo al suo sbarco a Cuba nell’Ottobre 1492:

Quest’isola è la più bella terra che abbiano mai visto occhi umani”

L’AVANA – LA VALLE DI VIÑALES – SANTA CLARA – TRINIDAD – CAMAGUEY – SANTIAGO DI CUBA – II FRENTE – SAFARI IN JEEP NELLA RISERVA NATURALE DI CAYO SAETÍA

Siate viaggiatori, noi pensiamo a tutto il resto.

  • Sabato 18 Febbraioclicca per i dettagli

    Ritrovo dei partecipanti nei luoghi concordati e partenza per Milano Malpensa in tempo utile per le operazioni di check-in ed imbarco sul volo diretto per L'Avana. Arrivo all'aeroporto internazionale dell'Avana e ricevimento da parte del personale in aeroporto. Sistemazione in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento.

  • Domenica 19 Febbraioclicca per i dettagli

    Dopo la colazione in hotel, incontro con la guida e partenza per una giornata dedicata alla capitale. Conosciuta per essere una ricca di contraddizioni, l'Avana è una città colorata, rivoluzionaria e con un enorme patrimonio culturale. Perla della città è sicuramente il suo Centro Storico - anche detto l'Habana Vieja - dichiarato dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità nel 1982 e costellato di gioielli architettonici, monumenti pittoreschi, castelli, chiese, palazzi. La città si è sviluppata nel corso degli anni attorno a quattro piazze principali, recentemente restaurate: la Plaza de Armas, il vecchio centro militare e difensivo; la Plaza de la Catedral, il principale centro religioso; la Plaza Vieja, il probabile centro commerciale e teatro del mercato della città; e Plaza de San Francisco de Asís, principale punto di esportazione vista la sua vicinanza al porto. Pranzo in centro città.  Nel pomeriggio, visita panoramica del Capitolio - uno degli edifici più emblematici della città dell’Avana, utilizzato in passato come Sede del Congresso Cubano e oggi sede dell’Accademia Cubana delle Scienze e la Biblioteca Nazionale di Scienza e Tecnologia - e di altri luoghi di richiamo della città, tra cui il Parco Centrale, il Parco della Fraternità, la Piazza della Rivoluzione e il Museo del Rum Havana Club e Mirador dei Morro. Al termine della visita, rientro in hotel, cena e pernottamento.

  • Lunedì 20 Febbraioclicca per i dettagli

    Colazione in hotel. Partenza per la Valle di Viñales, nella provincia di Pinar del Rio, uno dei paesaggi più spettacolari in tutta Cuba e un ottimo esempio di carsismo sull'isola. È inoltre il luogo in cui si coltiva il miglior tabacco del mondo. Visita alle case dei contadini per scoprire le abitudini e gli stili di vita di queste persone, seguita da un giro nelle piantagioni contadine, dove vengono coltivati tabacco, caffè e canna da zucchero. Qua assisteremo anche ad una dimostrazione della lavorazione del tabacco. Pranzo nella Casa del Campesino. Nel pomeriggio, visita del Murale della Preistoria, che con i suoi 120 metri di lunghezza è il dipinto a cielo aperto più grande al mondo. Lungo la strada, visita facoltativa alla Caverna dell'Indio. Visita del belvedere Mirador de Los Jazmines, da dove si potrà osservare l’immenso paesaggio naturale e il suo mix di differenti tonalità e colori che rendono così speciale questa zona. Ritorno a La Havana e rientro in hotel, cena e pernottamento.

  • Martedì 21 Febbraio clicca per i dettagli

    Colazione in hotel e partenza per Santa Clara, una sosta obbligatoria nel viaggio a Cuba. La città venne fondata nel 1689 da varie famiglie che vengono ricordate in un monumento colonnato situato nella piazza Iglesia del Carmen. Nel 1692 crebbe rapidamente dopo un colossale incendio che svuotò le strade di Remedios, facendo sì che la popolazione si trasferisse a Santa Clara. La città ebbe una partecipazione attiva nelle lotte per l’indipendenza, nella guerra dei Dieci Anni e nella Rivoluzione Cubana e fu quindi il centro di importanti vicende storiche. Durante la visita, infatti, ci si soffermerà a vedere il Gruppo Scultoreo Memoriale Ernesto Che Guevara, dedicato al guerrigliero argentino, e il Treno Blindato, l’autentico treno preso dai ribelli. Pranzo in un ristorante locale. Proseguimento del viaggio verso Trinidad. Cena in albergo.

  • Mercoledì 22 Febbraioclicca per i dettagli

    Colazione in hotel. Gran parte della giornata sarà dedicata alla visita di Trinidad. Dichiarata Patrimonio Unesco nel 1988, Trinidad è una delle città coloniali più belle e autentiche di Cuba. Attualmente è considerata una città-museo con un gran patrimonio architettonico coloniale dei secoli XVIII e XIX. Si visiteranno la Piazza Maggiore ed uno dei Musei della città, la Chiesa della Santissima Trinidad e Bar La Canchanchara. In seguito, visita alla fabbrica della ceramica. Dopo pranzo, visita a La Valle de los Ingenios, un'estesa pianura in cui si uniscono natura, società e monumenti, e alla Finca Manaca Iznaga. Partenza per Camaguey, e all'arrivo, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

  • Giovedì 23 Febbraioclicca per i dettagli

    Colazione in hotel e breve visita di Camaguey, conosciuta anche come la città delle giare d’argilla, caratterizzata da strette stradine labirintiche e da numerosi edifici cattolici. In seguito, partenza per Santiago di Cuba. Lungo la strada, visita della città di Bayamo, la seconda più antica di Cuba, fondata nel 1513 da Diego Velázquez. Pranzo in loco. Nel pomeriggio, ripresa del viaggio verso la città di Santiago di Cuba e visita, in transito, al Santuario di El Cobre, uno dei luoghi più venerati di tutta Cuba. All'arrivo, sistemazione in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento.

  • Venerdì 24 Febbraioclicca per i dettagli

    Colazione. La giornata sarà dedicata alla scoperta di Santiago di Cuba, la seconda città di Cuba per importanza, scrigno di storia e musica, "Capitale" dell'Oriente e Culla del Son e della Rivoluzione Cubana. Fondata nel 1515, dal conquistatore spagnolo Diego Velázquez, la città conserva innumerevoli luoghi che ricordano quest’epoca. Tra le sue più importanti attrattive, si visiteranno la Caserma Moncada, ex caserma militare e oggi edificio dedicato all'insegnamento; il Parco Céspedes, ovvero la piazza principale di Santiago de Cuba che, come tale, brulica di vita e allegria dalla mattina fino alla notte. Un'attività interessante che riunisce un pubblico numeroso in questa piazza è l’esecuzione della tradizionale danzón, eseguita da musicisti di altri tempo che ancora conservano le vestigia di un momento nel quale questa musica si diffondeva nell’aria cubana. In aggiunta, visita al Museo de la Piratería, un perfetto racconto di come Cuba nel passato dovette combattere contro diverse forze nemiche, tra cui i pirati che saccheggiavano furiosamente la costa con il proposito di fare bottino di ricchezze; e il Castello del Morro, grande fortezza militare riconosciuta Patrimonio dell'Umanità. Pranzo in ristorante local. Al termine della giornata, rientro in hotel, cena e pernottamento.

  • Sabato 25 Febbraioclicca per i dettagli

    Partenza da Santiago de Cuba in direzione di Holguín, si percorreranno 165 km in jeep accompagnati da una guida specializzata che fornirà informazioni sui siti di interesse e sui villaggi nell'ambiente rurale. Arrivo a Cayo Saetía, riserva naturale. Inizio del Safari in jeep o camion. Durante questo tour si farà una sosta al Mirador "El Manantial", per godere della bellezza del paesaggio, che preserva il nostro piccolo Paradiso Naturale. Tempo libero per il bagno in spiaggia. Pranzo nel Ranchon della spiaggia. Visita alla struttura situata nel Parco Nazionale La Mensura, punto di osservazione verso una cascata di 480 metri sul livello del mare da cui il cliente può vedere l'intero paesaggio o, se lo si desidera, fare un giro del letto roccioso del fiume omonimo fino alla piscina naturale. Partenza verso Guardalavaca. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

  • Domenica 26 Febbraioclicca per i dettagli

    Colazione in hotel e partenza per la località di II Frente. Percorso attraverso il complesso storico. Visita al mausoleo del II Frente e più tardi al Museo della "Comandancia Guerrillera", costruito in un antico zuccherificio. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio, percorso transitando una zona di piantagione di caffè della comunità. Visita alla stalla e alla Casa del Campesino. Ritorno a Santiago, cena e pernottamento in hotel.

  • Lunedì 27 Febbraio clicca per i dettagli

    Prima colazione in hotel. Tempo libero a disposizione fino alla partenza per l'aeroporto internazionale Frank Pais. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il disbrigo delle pratiche aeroportuali. Imbarco sul volo diretto a Milano. Notte a bordo.

  • Martedì 28 Febbraioclicca per i dettagli

    Arrivo a Milano Malpensa e trasferimento ai luoghi d'origine. TERMINE DEI SERVIZI

Mappa
Stato
In via di conferma
Quota di partecipazione
euro 3200,00 ( minimo 15 )
Supplemento singola

euro 290

La quota comprende
  • Volo A/R
  • Trasferimento A/R
  • Minibus confort
  • Pernottamento in hotel
  • Pasti come da programma
  • Accompagnatore Korakané per tutta la durata del viaggio
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Guida parlante italiano per tutta la durata del viaggio
La quota non comprende
  • Mance
  • Bevande
  • Extra in genere
  • Assicurazione annullamento pari al 6% del pacchetto di viaggio
  • Tasse aeroportuali (euro 180)
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne "La quota comprende"
Punti di forza
  • Itinerario completo per vedere tutti gli aspetti dell'isola
  • Escursione in jeep nella riserva naturale di Cayo Saetía
  • Guida locale parlante italiano e accompagnatore dall'Italia
Documenti necessari
  • Passaporto con validità di 6 mesi dalla data di scadenza
  • Visto
Informazioni utili

Voli previsti:

  • 18 febbraio: Milano Malpensa 12.00 Cayo Largo 17.20 / Cayo Largo 18.50 L'Avana 19.40
  • 27 febbraio: Holguin 21.40 Milano Malpensa 12.50 +1 (28 febbraio in Italia)

N.B. L'itinerario potrebbe subire delle variazioni rimanendo invariato nel contenuto