Viaggi / Europa / Portogallo

L’anima letteraria di Lisbona

10 Maggio 2020 - 13 Maggio 2020

Lisbona resta una città dall’anima irrimediabilmente poetica, e
allora perché non viverla così, in cerca di tracce del suo passato
e presente letterario?
Ecco dunque una proposta di viaggio in cui lasciarsi andare alle
seduzioni di questa capitale irregolare, tranquilla, colorata: solo
la sua abbagliante visione sembra consolare i tormentati
personaggi di Fernando Pessoa, lo scrittore che ne è diventato in
qualche modo il simbolo.
“La campagna o la natura non mi possono dare niente che valga la maestà
irregolare della città tranquilla, sotto il chiaro di luna, vista dalla Graça o da
San Pedro de Alcantara. Non ci sono per me fiori come il ricco cromatismo di
Lisbona sotto il sole”
(Fernando Pessoa, Diario dell’inquietudine)

  • Partenza da Bra e Torino in mattinata per l'aeroporto di Milano. Disbrigo delle pratiche doganali ed imbarco su volo diretto per Lisbona. All'arrivo, breve tempo libero per rilasciare i bagagli in hotel e tempo libero a disposizione per il pranzo. Nel pomeriggio tour guidato del famoso quartiere di Alfama. Con il romanzo “Memoriale del Convento” come sfondo, si andrà alla scoperta della Lisbona del XVIII secolo. Una prima sosta al Lisboa Story Centre, situato a Praça do Comercio, ci introdurrà alla storia della capitale lusitana attraverso un interessante percorso interattivo di un’ora circa. Al termine, iniziamo il viaggio a bordo del mitico tram 28 che ci porterà tra le strade dell'Alfama, il quartiere più antico e caratteristico della città, dove si coltiva la memoria di José Saramago, Nobel per la Letteratura, scomparso nel 2010. Sosta alla magnifica Casa dos Bicos, un palazzo cinquecentesco in stile manuelino, sede della Fondazione voluta dall'Autore, dove si conservano le varie edizioni delle opere e le foto di una vita. Continuazione delle visite per ammirare, tra l'altro, gli splendidi azulejos della Chiesa di Graca. Salita al Miradouro de Nossa Senhora do Monte e al castello di San Jorge. Visita conclusiva al Museo del Fado. In questo museo verrà esaudita ogni curiosità riguardante le intense melodie del canto do fado e le personalità che hanno costruito la storia centenaria di questa musica unica. Al termine, cena tipica e pernottamento in hotel.

  • Colazione in hotel e mattinata dedicata al tour guidato dei quartieri di Chiado, Bairro Alto, Baixa e Rossio. Fernando Pessoa, il più celebre poeta e scrittore portoghese del Novecento, ci accompagna attraverso la Lisbona degli Anni '20 e '30. La visita inizia da una colazione al cafe’ “A Brasileira” del Chiado, un tempo ritrovo di artisti e intellettuali, e dove oggi si trova la famosa statua dello scrittore. Pranzo in ristorante tipico. Nel pomeriggio, si prosegue con il tour guidato di Belém. Il viaggio di Pessoa è finito nel Monastero dos Jeronimos: il trionfo del gotico portoghese, si esprime in questo incredibile complesso religioso costruito nel XVI secolo nel quartiere di Belem, quasi di fronte al mare. Nel chiostro, la tomba dello scrittore è il miglior omaggio alla sua vita a alla sua opera. Infatti, il monumento funebre riporta anche i nomi di tutti gli autori immaginari con cui firmava i suoi lavori. Ma davanti alla Torre di Belem,  si scopre anche la Lisbona dei grandi navigatori portoghesi che nel XVI secolo aprirono le strade dell'Europa al mondo. E' la Lisbona del Cinquecento di Luis Vaz de Camoes, il cantore di quelle incredibili avventure marinaresche immortalate nei versi del poema epico nazionale “Os Lusiadas”. Visita del Monasterio dos Jeronimos (Patrimonio UNESCO), passeggiata lungo il Padrao do Descubrimientos e salita libera sulla Torre di Belém. Sulla via del ritorno verso il centro città, sosta al MAAT - Museo di Arte, Architettura e Tecnologia- struttura futurista, opera dall’architetto britannico Amanda Levete, e, ancora, tappa alla sorprendente Leer Devagar, considerata una delle migliori librerie a livello mondiale. Cena tipica in ristorante e pernottamento in hotel.

  • Colazione in hotel. Dal terminal dei traghetti di Cais do Sodre, si attraversa l’estuario del Tago verso Cacilhas su uno dei traghetti per pendolari. Tragitto che garantisce fantastici scorci panoramici su Lisbona e il ponte sospeso. Si prosegue lungo la costa a sud della capitale, per addentrarsi nel Parco naturale della Sierra de Arrabida. Il percorso offre magnifiche viste sull'oceano. Arrivo a Portinho de Arrabida, pittoresco centro marinaro in una bella baia, circondato da lunghe spiagge sabbiose. Visita della Fortezza di Nuestra Senora de Arrabida, risalente al XVII, che oggi ospita il Museo oceanografico e l'Acquario con speci marine autoctone. Pranzo libero. Nel pomeriggio, rientro a Lisbona e tempo libero per eventuali acquisti. Cena della tradizione con spettacolo di fado nel Bairro Alto o ad Alfama. Rientro e pernottamento in hotel.

  • Colazione in hotel. Mattinata libera per visite ed escursioni facoltative, come può essere il Museo e Fondazione Calouste Gulbenkian, con una passeggiata nei rilassanti giardini che lo circondano. Il Museo ospita una delle più prestigiose collezioni d’arte private del mondo, realizzata da Calouste Gulbenkian, magnate del petrolio armeno, emigrato a Lisbona durante la seconda guerra mondiale. Le sue immense ricchezze gli permisero di acquistare le migliori opere d’arte all'epoca in circolazione, inclusa una preziosa e unica collezione di gioielli e cristalli Lalique. Pranzo libero. Nel pomeriggio, trasferimento in aereoporto, disbrigo delle pratiche doganali ed imbarco su volo diretto per Milano. All'arrivo, trasferimento a Torino e Bra.

Stato
Confermato
Quota di partecipazione
euro 810,00 ( minimo 15 )
Supplemento singola

Euro 130,00

La quota comprende
  • Trasferimento A/R
  • Volo A/R
  • Pernottamento in hotel
  • Pasti come da programma
  • Accompagnatore Korakané per tutta la durata del viaggio
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Una cena con spettacolo di Fado
  • Guida specializzata in visite letterarie di Lisbona a disposizione del gruppo per 3 giorni
  • Lisboa Card 72 ore, per usufruire dei mezzi pubblici e degli ingressi alle principali attrazioni con il "Saltafila"
La quota non comprende
  • Tassa di soggiorno
  • Bevande
  • Extra in genere
  • Assicurazione annullamento pari al 6% del pacchetto di viaggio
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota comprende”.
  • Utilizzo dei mezzi pubblici ed eventuali ingressi il giorno 16 marzo. La durata max della Lisboa Card è di 72 ore
I nostri alberghi

Hotel situato in posizione centrale

Documenti necessari
  • Carta d’identitá senza timbro di rinnovo valida per l’espatrio
  • Tessera sanitaria

N.B. L'itinerario potrebbe subire delle variazioni rimanendo invariato nel contenuto