Viaggi / Viaggi, Specialisti / Italia / Basilicata

Basilicata: una terra da amare

26 Maggio 2022 - 30 Maggio 2022

La Basilicata è una regione dai vasti orizzonti e dai profondi silenzi, dove i verdi pascoli contrastano con le gialle distese di grano. Dove il paesaggio ha una sua nostalgica e aspra bellezza, con luoghi ancora immutati che pare siano stati dimenticati dal tempo.
(Andrea Cerreteli)

Siate viaggiatori, noi pensiamo a tutto il resto.

  • Giovedì 26 maggioclicca per i dettagli

    Incontro con i partecipanti alla stazione di Torino Porta Nuova e salita a bordo del treno alta velocità con destinazione Salerno. All’arrivo, inizio del tour a bordo di minibus confort locale. Nel pomeriggio visita guidata della splendida cittadina di Venosa, patria natale di Quinto Orazio Flacco. Si potrà ammirare l'incantevole parco archeologico con la celeberrima "incompiuta", la chiesa della Santissima Trinità, la casa di Orazio ed il famoso castello. Edificato alla fine del '400, è stato sede di una importante disputa normanna circa la spartizione del territorio lucano e pugliese. Al termine, trasferimento a Forenza, presso una tradizionale Masseria di charme. Cena e pernottamento.

  • Venerdì 27 maggioclicca per i dettagli

    Colazione in hotel e partenza per Acerenza, inserita tra i "Borghi più belli d’Italia", presenta una sontuosa cattedrale normanna e custodisce una preziosa cripta che non ha eguali. In tarda mattinata proseguimento via Pietragalla per Castelmezzano. All'arrivo, suggestiva passeggiata nel cuore delle Dolomiti Lucane, dove sembrerà di toccare con mano la pietra luccicante. Pranzo in rinomato ristorante, che utilizza solo le migliori materie prime del territorio, sapendosi distinguere per varietà e qualità. Lasciandoci alle spalle  questo splendido "villaggio presepe" incastonato nella roccia, proseguiremo per Matera. All'arrivo, incontro con la guida presso il belvedere e tempo a disposizione per la visita del parco della Murgia Materana, costellato da 150 chiese rupestri, patrimonio nazionale. Al termine, sistemazione in caratteristici ed eleganti boutique hotel, ricavati all’interno dei Sassi: il miglior modo per poter godere dell’atmosfera autentica del centro storico. Cena in tipica trattoria del centro. Pernottamento.

  • Sabato 28 maggioclicca per i dettagli

    Colazione in hotel e mattinata rivolta alla scoperta guidata di Matera, capolavoro artistico e naturale, patrimonio mondiale dell’UNESCO, capitale della cultura per il 2019. Ci sono posti che comunicano subito qualcosa di speciale, e non vi sarà difficile capire perché in molti, a Matera, hanno vissuto il loro "colpo di fulmine". Forse perché sono nove millenni che in questo angolo del pianeta gli uomini si fermano, scavano la roccia, appiattiscono le superfici ruvide della pietra e si sentono accolti nel ventre della terra. Al termine, pranzo/degustazione presso una celebre latteria del centro, sempre presente all'evento slow-food "Cheese". Nel pomeriggio tempo libero a disposizione per l'approfondimento della città: museo-palazzo Lanfranchi, Casa Noa (bellissimo documentario sulle origini e l'evoluzione di Matera), museo archeologico, trekking nella Murgia, shopping. Cena in rinomato ristorante dentro il sasso barisano. Pernottamento.

  • Domenica 29 maggioclicca per i dettagli

    Colazione in hotel e partenza per una nuova mattinata di visite guidate. Si inizierà con Craco, villaggio arroccato in cima alla collina, pietrificato e abbandonato, tristemente unico nel suo genere e scenograficamente posizionato nel cuore dei calanchi. Si proseguirà con Aliano, universalmente conosciuto per aver accolto al confino lo scrittore, pittore e attivista politico Carlo Levi, il quale riporta con grande realismo nel suo "Cristo si è fermato a Eboli", le durissime condizioni dei contadini di Gagliano (nome di fantasia con il quale è chiamato il Paese.) Pranzo tipico in ristorante. Nel pomeriggio, partenza per Maratea ed all'arrivo, salita al Cristo Redentore, secondo solo a quello di Rio de Janeiro, domina il monte san Biagio con tutta la sua imponenza, regalando panorami mozzafiato. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

  • Lunedì 30 maggioclicca per i dettagli

    Colazione in hotel e tempo libero a disposizione per la visita del borgo storico di Maratea. Al termine proseguimento verso Salerno ed, all’arrivo, tempo a disposizione nel centro storico per una passeggiata ed un pranzo libero veloce. Imbarco su treno ad alta velocità diretto a Torino. Arrivo in tarda serata.

Stato
In via di conferma
Quota di partecipazione
a partire da 780 euro ( minimo 15 )
La quota comprende
  • Treno alta velocità
  • Minibus confort
  • Pernottamento in boutique hotel
  • Pasti come da programma
  • Visite guidate come da programma
  • Bevande
  • Accompagnatore Korakané per tutta la durata del viaggio
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • 1 pranzo al sacco il primo giorno da portare sul treno
La quota non comprende
  • Ingressi ai siti di interesse
  • Tassa di soggiorno
  • Mance
  • Extra in genere
  • Assicurazione annullamento pari al 5% del pacchetto di viaggio
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota comprende”.
I nostri alberghi

Sistemazioni da riconfermare o similari:

  • Masseria del Falco – Forenza
  • Casa Diva / Residenza dei Suoni / Arturo / La Corte – Matera
  • Borgo la Tana 3*sup. – Maratea

Punti di forza
  • Gruppo piccolo: non saranno ammesse più di 15 persone
  • Strutture alberghiere scelte con cura, tipiche e situate strategicamente in pieno centro
  • Cene e pranzi esclusivamente a base di prodotti tipici e piatti della tradizione
  • Utilizzo di guide locali di comprovata esperienza
Documenti necessari
  • Carta d'identità
  • Passaporto
Lettura consigliata

Cristo si è fermato a Eboli

N.B. L'itinerario potrebbe subire delle variazioni rimanendo invariato nel contenuto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi