Spagna Castiglia La Mancia – Sulle tracce di Don Chisciotte

11 Maggio 2019 - 18 Maggio 2019

Una guida d’eccezione: il massimo esperto italiano dell’opera di Cervantes.

“Viveva, or non è molto, in una terra della Mancia, che non voglio ricordare come si chiami, un hidalgo di quelli che hanno lance nella rastrelliera, scudi antichi, magro ronzino e cane da caccia.”

Un itinerario volto ad esplorare una regione di Spagna che sembra rimasta cristallizzata nel tempo. Partendo da Toledo, storica capitale del Paese, il tour prosegue toccando i luoghi celebrati nel romanzo, in ideale fusione tra letteratura, arte e fantasia. Un viaggio letterario inedito per vivere intensamente un territorio che si materializza, quasi per magia, dalle pagine di un libro.

  • Partenza da Bra e Torino con nostro bus per l’aeroporto di Torino Caselle/Milano Linate (secondo disponibilità). Disbrigo delle pratiche doganali ed imbarco su volo diretto a Madrid. All’arrivo, partenza per TOLEDO, attuale capoluogo della Castiglia La Mancia ed incontro con la guida. Per secoli capitale della Spagna, essa ne interpreta lo spirito e la storia. Conosciuta come “città delle tre culture” grazie alla feconda convivenza tra cristiani, ebrei e arabi, l’intera città è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità. per la sua eccezionale importanza storico-artistica. Pranzo tipico in ristorante. Pomeriggio interamente dedicato alle visite. Sistemazione in hotel storico, cena e pernottamento.

  • Prima colazione in hotel e partenza per CONSUEGRA . Sulla collina che domina il paese svettano tredici candidi mulini a vento ,perfettamente allineati, come sentinelle in difesa della cittadina. E’ questo forse il luogo della Mancia, dove si respira l’essenza più profonda della Spagna ancestrale. Passeggiata nel borgo e uno sguardo ai caratteristici mulini a vento. Si prosegue per PUERTO LAPICE, un tempo tappa obbligata del percorso che da Madrid portava in Andalusia attraverso la “ Via Regia”. E’ una graziosa cittadina dalle bianche case dove si visiterà la Venta di Don Chisciotte, ovvero la locanda dove il nostro eroe, scambiando l’oste per un nobile, chiese e ottenne di essere ordinato cavaliere. Si prosegue alla volta di DAIMIEL , con l’antica fortezza araba e la grande piazza circondata di arcate. Degustazione di piatti della tradizione come all'epoca del nostro "Hidalgo". Proseguimento per CIUDAD REAL, situata nel Campo de Calatrava, dove si visita la Cattedrale di Santa María del Prado, Porta Toledo e Plaza del Ayuntamiento. Nel tardo pomeriggio, visita al Museo del Quijote dedicato alla figura immortale del cavaliere errante. L’Esposizione unisce opere d'arte legate al romanzo di Cervantes e moderne tecnologie multimediali. Trasferimento ad ALMAGRO e sistemazione in hotel storico. Cena e pernottamento.

  • Prima colazione in hotel e partenza per la visita di ALMAGRO, quartier generale dei Cavalieri dell'Ordine di Calatrava, il più antico e potente di Spagna, costituito per fronteggiare l'avanzata musulmana. Sulla Plaza Mayor, una delle più sorprendenti dell'intera Spagna, si affaccia il Corral de Comedias, dichiarato monumento nazionale. Si tratta del più antico teatro del Paese, coevo di Cervantes, classico esempio di architettura popolare mancega, con platea, palco e addobbi originali. Tempo a disposizione per un pranzo libero. Attraverso un paesaggio di estesi vigneti si raggiunge VALDEPENAS, capitale dell'omonima produzione vinicola di alta qualità. Vista del Museo del Vino. Si prosegue per VILLANUEVA DE LOS INFANTES, capitale del Campo di Montiel, dichiarata Patrimonio storico nazionale per la ricchezza degli edifici rinascimentali e barocchi che l'abbelliscono. Qui si visiterà la Plaza Mayor e la casa di Diego de Miranda, il celebre Cavaliere dal Verde Gabbano, le cui gesta Cervantes fece raccontare molte volte a Don Chisciotte. Al termine , degustazione di vini locali DOC in una “bodega” (cantina) originale del XVII secolo. Lungo il percorso di rientro ad Almagro, deviazione per una sosta ai piedi dello scenografico castello-convento di CALATRAVA LA NUEVA, sede dell'Ordine fino al trasferimento nella più comoda Almagro. Una curiosità : qui il nostro Umberto Eco fu insignito della Laurea honoris causa dall'Università di Castiglia-La Mancia per “il Nome della Rosa”. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

  • Prima colazione in hotel e partenza per i luoghi più significativi dell'itinerario cervantino. Si raggiunge ARGAMASILLA DE ALBA  per la visita della Casa de Medrano, antica prigione nella quale la tradizione vuole che Cervantes, qui rinchiuso nel 1602, incominciasse ad ideare il Don Chisciotte. Breve sosta al paese di ALCAZAR DE SAN JUAN, località tipica con case nobiliari che risalgono al XVII e XIX secolo raccolte attorno alla piazza di Santa Maria. Si prosegue per CAMPO DE CRIPTANA, dominato da una decina di mulini a vento, le cui pale di legno si muovono lentamente al passaggio del vento. Aggirandosi tra queste candide sagome candide, alcune dell'epoca di Cervantes, non è difficile ripensare alla battaglia che lo scrittore ambientò proprio da queste parti tra Don Chisciotte e i giganti, simbolo oggi di tutte le battaglie impossibili. Seconda colazione in ristorante tipico. Riprendendo l'itinerario dedicato a Don Chisciotte , si raggiungerà EL TOBOSO, noto per essere il luogo natale letterario di Dulcinea, la contadina trasformata in eterea dama amata dal nostro Hidalgo. E’ un villaggio di case imbiancate a calce, dagli stretti vicoli, dove il tempo sembra essersi fermato. Si visiterà l'edificio identificato come La Casa di Dulcinea, trasformato oggi in museo. Accanto ad oggetti d’epoca, la biblioteca conserva tutte le edizioni mondiali del famoso romanzo. Breve trasferimento a MOTA DEL CUERVO con la sua selva di mulini a vento , bianchi contro il cielo azzurro, di notevole impatto scenografico. Arrivo a Belmonte e sistemazione in hotel storico. Cena e pernottamento.

  • Prima colazione in hotel e visita del borgo murato di BELMONTE, dove nel romanzo avvenne il duello fra il nostro eroe e il Cavaliere degli Specchi. Visita al fiabesco Castello che domina la città dall’alto di una collina. Trasferimento a CUENCA, capoluogo della Castiglia meridionale. Dichiarata Patrimonio UNESCO, la città ha saputo coniugare sapientemente i valori storici e artistici del passato con l’arte contemporanea, a cui ha dedicato di recente un importante museo. Visita della cittadina che conserva intatto il suo aspetto di fortezza medievale, con case nobiliari e una fitta trama di strade e piazze. Visita del “Museo de Arte abstrato”, allestito nel 1966 proprio dentro alle gotiche casas colgadas, della Cattedrale e infine dell'Alcàzar di origine araba, per secoli sede dell'Inquisizione . Tempo a disposizione per un pranzo libero e per ulteriori visite a carattere personale. Sistemazione presso hotel storico, cena e pernottamento.

  • Prima colazione in hotel e partenza per ALCALA’ DE HENARES, dichiarata Patrimonio UNESCO e luogo di nascita di Miguel de Cervantes Saavedra (1547 – 1616). La tappa più importante del percorso di visite sarà proprio la Casa Museo di Cervantes. Tempo a disposizione per un pranzo libero. Proseguimento per MADRID e primo approccio alla città. Sistemazione in hotel nel cuore del centro storico. Cena della tradizione in taberna e pernottamento.

  • Prima colazione in una churreria tradizionale. Passeggiata nel centro storico, lungo l'itinerario cervantino, nel cosidetto Barrio de las Letras. Si toccheranno i luoghi vincolati alla vita e all'opera di Cervantes: la casa dove visse, la stamperia dove vide la luce la prima edizione del “Don Chisciotte”, la cripta del Convento delle Trinitarie dove si conservano i resti mortali dello scrittore e della moglie. Seconda colazione libera (si consiglia una visita al Mercado San Miguel) Pomeriggio libero. Cena d'arrivederci in ristorante storico CASA ALBERTO, nell'edificio che ospitava la taberna dove Cervantes scrisse la seconda parte della sua opera immortale. Pernottamento.

  •  


    Prima colazione in hotel. Tempo libero a disposizione. In tarda mattinata trasferimento all'aeroporto e partenza con volo di linea per Torino Caselle/Milano Linate (secondo disponibilità). Rientro a Torino e Bra con nostro bus.

Stato
In via di conferma
Quota di partecipazione
euro 1680,00 ( minimo 15 )
Supplemento singola

euro 300.00

La quota comprende
  • Trasferimento A/R
  • Volo A/R
  • Minibus confort
  • Pernottamento in boutique hotel
  • Pasti come da programma
  • Degustazioni come da programma
  • Visite guidate come da programma
  • Accompagnatore Korakané per tutta la durata del viaggio
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Massimo esperto italiano sull'opera di Cervantes presente per tutto il viaggio
La quota non comprende
  • Tassa di soggiorno
  • Mance
  • Bevande
  • Assicurazione annullamento pari al 6% del pacchetto di viaggio
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota comprende”.
  • - Pranzi dove non espressamente indicato
I nostri alberghi

  • Eurostar o similare – Toledo
  • Parador o Hosteria Valdeolivo – Almagro
  • Palacio Infante Don Juan Manuel – Belmonte
  • Parador – Cuenca
  • BB hotel Fuencarral o similare – Madrid centro storico

Punti di forza
  • In viaggio con l'esperto - Il massimo esperto italiano sull'opera di Cervantes, curerà tutta la parte narrativa/culturale
  • Pernottamenti nei Paradores - Catena spagnola di dimore storiche e di charme
  • Itinerario tematico ed insolito
  • Gastronomia di eccellenza
Documenti necessari
  • Carta d’identitá senza timbro di rinnovo valida per l’espatrio
  • Tessera sanitaria
Lettura consigliata

Don Chisciotte - Miguel de Cervantes

N.B. L'itinerario potrebbe subire delle variazioni rimanendo invariato nel contenuto