Viaggi / Viaggi dinamici / Europa / Germania

Berlino in bicicletta

25 Luglio 2019 - 28 Luglio 2019

Una città cosmopolita e una delle capitali dell’architettura contemporanea con edifici dalle grandi firme come Renzo Piano e Norman Foster.

Dopo la distruzione della guerra e le sue sembianze di monumento funerario e grigio, la capitale tedesca ha avuto uno sviluppo perpetuo volto alla qualità della vita, giovani creativi di tutto il mondo si ritrovano qui per espandere i propri orizzonti, per il buon cibo e per le numerose attività che vi si possono svolgere. Vita notturna compresa

Berlino rimane sé stessa cambiando continuamente.

Siate viaggiatori, noi pensiamo a tutto il resto.

  • Partenza in tempo utile per le operazioni di check-in e imbarco sul volo internazionale con destinazione Berlino. Trasferimento con gli efficienti mezzi pubblici fino all'hotel, rilascio dei bagagli e pranzo libero nella zona di Alexander Platz, punto di partenza del nostro minitour in bicicletta con l'esperta guida. La Piazza più centrale e famosa della città attrae milioni di turisti ogni anno anche se, come dicono molti berlinesi, sembra solo un grande ammasso di cemento. Oltre alla maestosa torre della televisione sono degni di nota la fontana dell'amicizia internazionale e Marienkirche. Da qui proseguiremo lungo la storica Karl Marx Allee, simbolo dell'epoca socialista dove si possono ammirare tutti i diversi stili architettonici che si sono susseguiti nel tempo. Altro simbolo di Berlino è il Duomo, nato in stile barocco, ritoccato neoclassico fino ad arrivare all'odierno neo-barocco. La guerra non è stata clemente nemmeno con questo edificio, che ha rivisto la luce solo nel 1993 così come lo potremo ammirare in questo viaggio. La vicina Isola dei Musei è la zona culturale per eccellenza, entrata a far parte nel 1999 del Patrimonio UNESCO. Si trova nella parte settentrionale dell'isola creata dal fiume Sprea. Continueremo con la visita di una delle più belle piazze della città: Gendarmermarkt. Armoniosa e maestosa al contempo trova opposti due edifici gemelli, Deutscher Dom e Franzosischer Dom, con nel mezzo la Konzerthaus. La visita prosegue passando all'interno del polmone verde di Berlino, il parco Tiergarten, arrivando prima allo Zoo, diventato celeberrimo con il film "I ragazzi dello Zoo di Berlino", e poi al Castello di Charlottenburg, il più grande palazzo storico rimasto dopo la guerra. Al termine della visita ritorno in hotel, cena libera e pernottamento.

  • Dopo colazione partenza per la non lontana Potsdam, a circa 30 km di distanza. Tante volte indicata come la Versailles tedesca è felicemente ricordata per il gran numero di palazzi e residenze utilizzate dal re di Prussia. Per tutti i siti storici, le magnifiche residenze e il bellissimo parco Sanssouci è stata inserita nel Patrimonio UNESCO nel 1990. Proprio qui a Potsdam i grandi del dopoguerra si sono riuniti per spartire la Germania e l'Europa, costruendo poi il muro di Berlino e cominciando la cosiddetta Guerra Fredda, uno dei periodi più bui dell'epoca moderna. C'è ancora la panchina dove vennero ritratti in una famosa foto Churchill, Roosevelt e Stalin. Non ultimo per importanza il ponte Glienicke, chiamato anche "il ponte delle spie"; posto sul confine tra Est e Ovest del mondo dell'epoca proprio qui venivano scambiate le spie dei rispettivi eserciti di Stati Uniti e Russia. Ritorno in hotel, cena e pernottamento

  • Dopo colazione la giornata sarà dedicata a ripercorrere un pezzo del muro nella città. Cominciamo con Piazza 9 Novembre, simbolo della divisione del mondo, dove sono state scattate alcune tra le foto più iconiche del ventesimo secolo, passando poi al memoriale del muro dove si conserva una sezione di 60 metri dello stesso. Uno dei simboli di Berlino ma anche della Germania intera è il parlamento, il celeberrimo Reichstag, che con la sua cupola in vetro offre uno scorcio di storia e modernità al tempo stesso. Proseguiremo con la Porta di Brandeburgo, uno dei più importanti monumenti della città. Fino all'abbattimento del muro era l'emblema della divisione e proprio dalla sua piattaforma di osservazione si poteva gettare lo sguardo oltre la cortina di ferro, oltre alla terra di nessuno che separava Berlino Est da Berlino Ovest. Ci sposteremo fino alla vicina Potsdamer Platz, icona del rinnovamento urbanistico del periodo post guerra fredda. In realtà non è una vera e propria piazza ma un insieme di tre aree chiamate Daimler City, Sony Center e Besheim Center. Come dimenticarsi di Check Point Charlie? Impossibile naturalmente! Costruito nel 1961 permetteva il transito tra la Berlino russa e quella statunitense. La baracca di guardia originale è custodita all'Alliertenmuseum. Ritorno in hotel, cena e pernottamento.

  • Giornata libera a disposizione per compere e visite di carattere personale. Partenza dall'hotel in tempo utile per l'effettuazione del check-in e l'imbarco sul volo di rientro in Italia.

Stato
In via di conferma
Quota di partecipazione
euro 445,00 ( minimo 12 )
Supplemento singola

euro 90

La quota comprende
  • Pernottamento in hotel
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Accompagnatore Korakané per tutta la durata del viaggio
  • Visite guidate come da programma
  • Esperta guida italiana di Berlino
  • Trasferimento coi mezzi pubblici aeroporto/Berlino/aeroporto
  • Cena in ristorante il secondo e il terzo giorno
  • Noleggio bicicletta
La quota non comprende
  • Mance
  • Bevande
  • Tassa di soggiorno
  • Ingressi ai siti di interesse
  • Extra in genere
  • Assicurazione annullamento pari al 6% del pacchetto di viaggio
  • Voli internazionali a partire da 80€ per persona
  • Trasferimento da/per aeroporto in Italia
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne "La quota comprende"
I nostri alberghi

Hotel centrale soggetto a riconferma:

Hotel Gat Point Charlie

Punti di forza
  • Compreremo il volo al momento della prenotazione, così da avere una quotazione veritiera
  • Berlino è facile e veloce da girare in bicicletta, la nostra esperta guida in loco ci farà scoprire i lati migliori della città
  • La visita di Potsdam e della sua storia indelebile
  • L'hotel posizionato strategicamente nel bel mezzo delle opere che visiteremo
Documenti necessari
  • Carta d’identitá senza timbro di rinnovo valida per l’espatrio
  • Tessera sanitaria
Lettura consigliata

Il rogo di Berlino - Helga Schneider, 1995

N.B. L'itinerario potrebbe subire delle variazioni rimanendo invariato nel contenuto